Web radio la rinasciata delle Radio Classiche

Fu nel 1985 che Guglielmo Marconi presentò il primo modello di radio, dopo poco tempo il dispositivo diventò famoso e venne utilizzato per trasmettere programmi radiofonici susseguiti da musica e qualunque altro mezzo comunicativo.
A seguire la radio venne da prima sostituita dalla televisione e successivamente da internet e dagli eventuali dispositivi come lettori cd o mp3.
Solo ora la radio riscatta una sorta di rivincita utilizzando la rete internet, tramite il fenomeno delle Web radio.
Le Web radio consiste in programmi radiofonici che vengono trasmessi in formato digitale tramite internet, le emittenti radiofoniche tramite i loro siti web trasmettono i vari programmi come nella vecchia radio FM.
Per ascoltare la webradio bisogna recarsi sul sito internet della casa radiofonica che noi preferiamo, oppure possiamo utilizzare diversi siti web che racchiudono i vari link per ascoltare la trasmissione.
Il sito internet http://webradio.coolstreaming.us/ permette di riprodurre diverse radio, nel lato destro del menu possiamo cliccare la stazione che preferiamo, ce ne sono moltissime e non solo italiane.
Le più famose radio classiche come Radio 1, Radio 2, Radio 3, Iso Radio, Radio rai 4, Radio rai 3, Radio Italia, R101, R105, Radio Djee e moltissime altre.
Il player è veramente comodo e intuitivo soprattutto per alternarsi da una radio ad un altra senza dover ogni volta cambiare il sito web e ricaricare il player online, ma questo sistema di trasmissione sostituirà la cara vecchia radio?

(+6 rating, 2 votes)
Loading...